Cuscini per la cervicale: quanto costano?

Il prezzo dei cuscini per la cervicale varia a seconda dei modelli presenti in commercio ma non sono mai così alti da “spaventare” l’acquirente. A condizionarne il valore sono le caratteristiche, i materiali utilizzati, il marchio. Importante per il costo di questi guanciali speciali anche il fattore delle dimensioni. I cuscini per cervicale da viaggio, infatti, costano di meno rispetto ad un cuscino dalle dimensioni standard.

Le fasce di prezzo

I modelli da viaggio, compatti e di piccole dimensioni, hanno un prezzo che va dai 10 euro ai 30 euro. Ad una fascia di prezzo economica appartengono poi i cuscini per cervicale dal costo compreso tra i 20 e i 40 euro. Appartengono, invece, alla fascia di prezzo medio-alta tutti quei guanciali che partono da un prezzo minimo di 40 euro sino ad un massimo di 60 euro.

Le caratteristiche

I cuscini per la cervicale, così come illustrato in questa guida, differiscono dai guanciali tradizionali per una serie di importanti caratteristiche che li rendono unici nel loro genere. Questi guanciali hanno una forma diversa; in commercio si trovano, infatti, modelli ad onda o a farfalla. Entrambi i prodotti servono a garantire a chi dorme un corretto riposo e soprattutto un sostegno valido al collo per evitare quei fastidiosi doloretti che ormai sono ben noti a tutti.

Anche l’imbottitura rappresenta una caratteristica fondamentale dei cuscini per la cervicale. Questa può essere sia in lattice che in memory foam: si tratta di due materiali che non si deformano e che risultano efficienti contro i dolori della regione cervicale. Questi guanciali si adattano, infatti, alla forma del collo e riescono a sostenerlo, assicurando maggiore comfort nelle ore di riposo. Chi li ha provati può testimoniarlo!

Prima di acquistare un cuscino per la cervicale dobbiamo tenere conto anche delle dimensioni e soprattutto dell’aspetto dell’altezza. Un cuscino troppo alto o basso potrebbe causare maggiori problemi al collo. Altro fattore da non trascurare è poi quello della portanza, ossia la capacità massima di carico del guanciale.

I benefici di utilizzare tali prodotti sono davvero tanti per chi soffre di cervicalgia. Con questi guanciali, infatti, si mantiene una posizione corretta durante le ore di sonno e il dolore alla cervicale andrà ma mano ad alleviarsi sino a scomparire nei casi più lievi. Per chi non è abituato, all’inizio, potrà sembrare strano dormire con questo nuovo tipo di cuscino, ma non preoccupatevi basterà poco per rendersi conto di quanto siano vantaggiosi e salutari per il vostro collo.